Cornetto

Il cornetto è il classico dolce per la prima colazione all'italiana, preparato con pasta al burro e farina e quindi cotto in forno per assumere il classico colore dorato. Ecco come prepararlo seguendo le istruzioni passo dopo passo.
 

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Difficile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
2 ore 30 minuti + 12 ore di riposo + 25 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 600 g Farina manitoba
  • 150 g Zucchero
  • 1 o 2 dadi leggi consigli Lievito di birra
  • 2 Uova
  • 1 fialetta Aroma arancio
  • 1 Limone, buccia
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Latte fresco
  • - PER IL PANETTO DI BURRO
  • 250 g Burro
  • 1 Uovo, albume
  • 100 g Farina

Preparazione

Step 1

 Ponete poca acqua tiepida in una scodella dove lascerete sciogliere il lievito.

Step 2

Prendiamo quindi una ciotola di grossa dimensione dove verseremo farina, zucchero, sale, limone, uova, il lievito precedentemente sciolto, l'aroma di arancio e quindi latte a temperatura ambiente impastando e ottenendo una palla morbida. Copriamo con uno strofinaccio e lasceremo lievitare fino al raddoppio del proprio volume.

Step 3

Mentre la pasta lievita iniziamo a preparare il panetto di burro versando in una ciotola il burro, l'albume dell'uovo così com'è e la farina. Lavoriamo il composto con le mani finché la farina non sia stata completamente amalgamata poi avvolgiamo il panetto che dovrà avere la forma di un mattone nella pellicola e mettiamolo in frigorifero per 30 minuti.

Step 4

A completamento della lievitazione della pasta riprendiamo la lavorazione dandole la forma di un grande quadrato. Nel centro porremo il panetto di burro e procederemo a richiuderlo partendo da lato destro che ripiegheremo verso l'interno. Quindi proseguiremo con il lato sinistro e quindi con gli altri due angoli.

Step 5

Esercitiamo quindi una leggera pressione sulla pasta con il mattarello premendola leggermente e poniamo il tutto in uno sfrofinaccio e quindi in frigorifero per una decina di minuti. Trascorsi i 10 minuti riprenderemo la pasta e con il mattarello la stenderemo cercando di dare la forma di una striscia.

Step 6

Ripetiamo quindi l'operazione di chiusura della pasta su se stessa premendola nuovamente con il mattarello per poi riporre il tutto in frigorifero per ulteriori 10 minuti. Questa operazione dovrà essere ripetuta almeno 5 volte. Otterremo al termine una striscia di pasta che andremo a premere fino ad uno spessore di circa mezzo centimetro.

Step 7

Posizioniamo la pasta in posizione orizzontale e ritagliamo dei triangoli partendo da un lato in modo da utilizzare tutta la pasta, questi triangoli dovranno avere la base più corta degli altri due lati. Arrotoliamo ora ogni triangolo partendo dal lato più corto e finendo con la punta, potrà esservi utile ricordare la forma dei cornetti che acquistiamo al bar.

Step 8

Adagiamo ogni cornetto sulla placca del forno ricoperta di carta da forno avendo cura di distanziarli bene l'uno dall'altro in modo che lievitando non si attacchino e lasciateli tutta la notte in forno a lievitare.

Step 9

Al mattino estraeteli e accendete il forno a 200°, mentre il forno si riscalda sbattete un uovo e spalmate ogni singolo cornetto, poi con le mani distribuitevi su un poco di zucchero e infornate finché i cornetti non assumano una bella colorazione dorata, se preferite prima di servirli a tavola potrete spolverare con zucchero a velo.

Consigli

Una ricetta decisamente lunga e complessa da seguire passo passo per ottenere il successo. La quantità di lievito da aggiungere alla ricetta dipende da quanto tempo dopo ritenete di consumare i cornetti, se pensate di consumarli la mattina dopo potete tranquillamente utilizzare un unico dado di lievito. Ricordatevi che in estate la lievitazione è più veloce che in inverno.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno