Pizza marinara

La pizza marinara si prepara realizzando un impasto di farina lievito ed acqua che dopo la lievitazione verrà steso in dischi, condito con aromi e pomodoro e cotto in forno. Ecco i passaggi della ricetta della pizza marinara.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Campania (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
25 minuti + 3 ore di + 25 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 500 gFarina di grano duro
  • 1/2 cucchiainoSale
  • 1 cucchiaioStrutto
  • 1 dado (circa 16 grammi)Lievito di birra
  • 300 gPolpa di pomodoro
  • 2Aglio a spicchi
  • 1 pizzicoOrigano
  • q.b.Olio di oliva extravergine

Preparazione

Step 1

Dopo aver unito la farina con il sale e lo strutto, fare la fontana e al centro versarvi il lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida non bollente.

Step 2

Lavorate l'impasto regolando l'acqua e la farina in modo da ottenere una palla compatta e morbida, che lascerete coperta a lievitare finché non sia raddoppiata di volume (almeno 3 ore).

Step 3

Lavorate ancora la pasta poi stendetela su un ripiano infarinato ad uno spessore di circa 1 centimetro, adagiatela in una teglia da forno unta e distribuitevi sopra il pomodoro, l'aglio a pezzetti e abbondante origano, completate con un filo d'olio.

Step 4

Infornate in forno già caldo a 250 °C per circa 25 minuti, in funzione dello spessore che avrete dato alla pasta, poi estraetela dal forno, tagliatela a pezzi e servitela caldissima.

Consigli

La lievitazione della pasta è un momento delicato della lavorazione, è possibile ridurre al minimo il lievito utilizzato se si dispone di molto tempo (anche 8 ore) affinchè la pasta lieviti al punto giusto.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno