Braciole impacchettate

Le braciole impacchettate sono una ricetta di origine emiliana, si preparano incartando nella carta stagnola le braciole di maiale preventivamente salate, condendole con funghi, prosciutto cotto e una sottiletta, la cottura in forno amalgamerà il tutto rendendola una portata molto appetitosa. Vediamo i passaggi per realizzarla.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Emilia Romagna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 50 minuti di cottura

Vino Vino:
Rosso Piceno.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 4Braciole di maiale con osso
  • 4 fetteProsciutto cotto
  • 4Sottilette
  • 4 cucchiaiFunghi champignons trifolati
  • q.b.Sale
  • 4Carta argentata 15 x 15 cm
  • q.b.Olio di oliva extravergine

Preparazione

Step 1

Procuratevi dei funghi in scatola già tagliati. Dopo averli puliti con un panno umido passateli in padella con uno spicchio di aglio l'olio e fateli cuocere per qualche minuto. Volendo potete aggiungere del prezzemolo al termine della cottura, nonchè dei pinoli.

Step 2

Nel frattempo prendete le vostre braciole di maiale e salatele da ambo le parti. Quindi preparatevi dei fogli di carta argentata.

Step 3

Quando i funghi saranno pronti, ungete con un pò d'olio di oliva extravergine i fogli di carta argentata e adagiatevi in ognuno una braciola.

Step 4

Fatto ciò sopra di essa mettete una cucchiaiata di funghi trifolati, una fetta di prosciutto cotto ed infine concludete con la sottiletta.

Step 5

Chiudete il tutto come un pacchetto, e disponete le braciole sulla placca del forno. Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa 50 minuti. Una volta cotte potete decidere di servirle ancora accortocciate nella carta argentata oppure no.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno