Questo sito contribuisce alla audience di

Braciole impacchettate

Le braciole impacchettate sono una ricetta di origine emiliana, si preparano incartando nella carta stagnola le braciole di maiale preventivamente salate, condendole con funghi, prosciutto cotto e una sottiletta, la cottura in forno amalgamerà il tutto rendendola una portata molto appetitosa. Vediamo i passaggi per realizzarla.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Emilia Romagna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 50 minuti di cottura

Vino Vino:
Rosso Piceno.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 4Braciole di maiale con osso
  • 4 fetteProsciutto cotto
  • 4Sottilette
  • 4 cucchiaiFunghi champignons trifolati
  • q.b.Sale
  • 4Carta argentata 15 x 15 cm
  • q.b.Olio di oliva extravergine

Preparazione

Step 1

Procuratevi dei funghi in scatola già tagliati. Dopo averli puliti con un panno umido passateli in padella con uno spicchio di aglio l'olio e fateli cuocere per qualche minuto. Volendo potete aggiungere del prezzemolo al termine della cottura, nonchè dei pinoli.

Step 2

Nel frattempo prendete le vostre braciole di maiale e salatele da ambo le parti. Quindi preparatevi dei fogli di carta argentata.

Step 3

Quando i funghi saranno pronti, ungete con un pò d'olio di oliva extravergine i fogli di carta argentata e adagiatevi in ognuno una braciola.

Step 4

Fatto ciò sopra di essa mettete una cucchiaiata di funghi trifolati, una fetta di prosciutto cotto ed infine concludete con la sottiletta.

Step 5

Chiudete il tutto come un pacchetto, e disponete le braciole sulla placca del forno. Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa 50 minuti. Una volta cotte potete decidere di servirle ancora accortocciate nella carta argentata oppure no.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno