Agnello brodettato

L'agnello brodettato viene preparato appassendo la cipolla in un coccio con il prosciutto e il burro, quindi insaporendo con il pepe e noce moscata ed aggiungendo i pezzi d'agnello. Ecco i passaggi dell'agnello brodettato.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Molise (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti 1 ora 10 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 800 g Agnello
  • 60 g Prosciutto crudo
  • 200 g Vino bianco
  • 200 g Brodo
  • 20 g Olio di oliva extravergine
  • 1 Uova
  • 1 Cipollina
  • q.b. Farina 00
  • q.b. Noce moscata
  • 1 cucchiaio Limone
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

In un tegame di coccio appassite la cipolla affettata con il prosciutto e il burro. Pepate, unite noce moscata e l'agnello a pezzi, lavato e infarinato. Dorate i pezzi di agnello, bagnateli con il brodo; quando si sarà asciugato unite il vino bianco, pepate e portate a cottura a fuoco basso e recipiente coperto per circa due ore.

Step 2

Trascorso questo tempo togliete dal recipiente i pezzi di agnello; sbattete il tuorlo con il succo di limone e unitelo fuori del fuoco all'intingolo mescolando bene. Riportate sul fuoco per un minuto mescolando, poi filtrate il sugo e coprite i pezzi di agnello. Servite subito.

Consigli

L'agnello brodettato è una ricetta con paternità e naturalmente diversi varianti. La proposta in questione è del Molise ed utilizza agnello, prosciutto crudo, spezie, uova e diversi bicchieri di vino bianco secco.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno