Anguilla in carpione

L'anguilla in carpione è una ricetta ottima anche per l'estate, visto che va gustata molto fredda. Si taglia l'anguilla a tocchetti, si infarina e si frigge, i pezzi verranno sistemati in un recipiente dai bordi alti e conditi con le verdure cotte a parte. Dopo un riposo di circa 2 giorni in frigorifero sarà possibile gustarla. Vediamo come realizzare questo piatto.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Emilia Romagna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti + 2 giorni di riposo + 50 minuti di cottura

Vino Vino:
Fallegro Langhe Bianco

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1 da 800 gAnguilla
  • 1Cipolla
  • 1Sedano, gambo
  • 1Carota
  • 1Aglio a spicchi
  • Qualche fogliaAlloro
  • 2 dlAceto
  • 3 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Farina
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero in grani

Preparazione

Step 1

Pulite e spellate l'anguilla (incidete la pelle intorno alla testa, quindi tenete quest'ultima ben ferma e tirate la pelle verso la coda), tagliatela a tocchetti di circa 8 cm di lunghezza e, dopo averla salata e leggermente infarinata, friggetela in abbondante olio bollente, facendola poi asciugare su carta assorbente da cucina.

Step 2

Tenete il pesce al caldo e intanto pulite e lavate le verdure, tritatele grossolanamente, salatele e fatele rosolare in un paio di cucchiaiate di olio per circa 20 minuti — di tanto in tanto unite un pò di acqua calda in modo che non prendano troppo colore. Dopo una decina di minuti aggiungete l'aceto e fatelo ridurre di un terzo.

Step 3

Disponete l'anguilla in un recipiente di ceramica o vetro dai bordi alti e conditela con pepe in grani e le verdure nell'aceto bollente. Una volta che il tutto si sarà raffreddato a temperatura ambiente, fate riposare per 2 giorni nella parte fredda del frigorifero prima di gustare.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno