Culurgiones di patate

I culurgiones di patate costituiscono una saporita pasta imbottita sarda con un ripieno di patate e pecorino. Ecco come preparare facilmente la ricetta dei culurgiones di patate.

Portata Portata:
Pasta ripiena (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sardegna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 30 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • PER IL RIPIENO:
  • 600 g Patate
  • 300 g Pecorino grattugiato
  • 2 Aglio a spicchi
  • q.b. Menta
  • q.b. Sale
  • PER CONDIRE:
  • 300 g Salsa di pomodoro
  • 100 g Pecorino stagionato grattugiato
  • PER LA PASTA
  • 500 g Farina
  • 160 ml Acqua
  • q.b. Sale marino
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Preparazione

Step 1

Formate con la farina la classica fontana, unite l'acqua ed il sale ottenendo un impasto morbido che lavorerete a lungo e poi lascerete riposare coperto con un canovaccio. 

Step 2

Nel frattempo, lessate le patate, pelatele e schiacciatele dentro una zuppiera; unite il pecorino grattugiato, qualche fogliolina di menta e l'aglio tritati e aggiustate di sale.

Step 3

Stendete la pasta così da ottenere una sfoglia sottile e ricavatene dei dischi del diametro di circa 7 centimetri. Ponete al centro dei dischi un po' di composto di patate, anche usando una tasca da pasticciere, ripiegateli e chiudeteli pizzicandoli sui bordi così da ricavarne delle specie di spighe.

Step 4

Fate lessare i culurgiones in abbondante acqua salata, scolateli, e serviteli subito con la salsa di pomodoro calda e il pecorino stagionato grattugiato.

Consigli

In realtà in questa ricetta non si dovrebbe utlizzare la menta ma la nebidedda, un'erba aromatica spontanea caratteristica di questa regione, ma di difficile reperibilità altrove.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno