Costate alla tirolese

Le costate alla tirolese sono un saporito e sostanzioso secondo piatto preparato con costate infarinate e poste in tegame con bacche di ginepro per essere poi servite cosparse di cipolle. Ecco i passaggi della ricetta delle costate alla tirolese.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Trentino Alto Adige (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 40 minuti di cottura

Vino Vino:
Cabernet del Trentino.

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 400 gCostate di manzo
  • 50 gStrutto
  • 3Cipolle bianche
  • 1 bicchiereVino bianco
  • PocaFarina
  • 2Bacche di ginepro
  • 3 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe in grani

Preparazione

Step 1

Affettare finemente le cipolle, metterle in un tegame con qualche cucchiaio di olio e lo strutto e farle soffriggere a fuoco molto basso.

Step 2

Infarinare le costate e, appena la cipolla tenderà a imbiondire, metterle nel tegame unendo anche le bacche di ginepro. 

Step 3

Far cuocere la carne per qualche minuto, bagnarla con il vino, coprire il tegame e continuare la cottura per venti minuti a fuoco basso.

Step 4

Qualche minuto prima di togliere le costate dal fuoco salare e pepare. Durante la cottura non si devono girare le costate che cuoceranno con il vapore prodotto dall'ebollizione del vino e del condimento. Sgocciolare le costate ed impiattate con cipolle.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno