Patate al lardo

Le patate al lardo si preparano con il lardo tagliato che metteremo in un pentolino mentre sbucceremo le patate che uniremo al lardo per servirle poi ben calde dopo la cottura. Ecco i passaggi per le patate al lardo.

Portata Portata:
Contorni (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Emilia Romagna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 40 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 500 g Patate non farinose
  • 100 g Lardo fresco
  • 1 Cipolla
  • 1 cucchiaio Prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai Farina
  • 1 bicchiere Brodo di carne
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • 40 g Burro
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe in grani

Preparazione

Step 1

Tagliate il lardo a dadi, trasferitelo in un pentolino, copritelo d'acqua e fate bollire per un minuto appena, scolatelo, travasatelo in acqua fredda e scolatelo di nuovo lasciandolo asciugare su un canovaccio pulito. Nel frattempo sbucciate le patate, lavatele, asciugatele con cura e tagliatele a spicchi.

Step 2

Versatelo in casseruola con il burro e fate soffriggere mescolando fino a che si sia sciolto. Unite la cipolla affettata, fate appassire e unite la farina che dovrà dorare leggermente. Unite brodo e vino bianco e, mescolando con un cuccchiaio di legno, portate a bollore ed unite le patate.

Step 3

Insaporite con sale e pepe macinato al momento, lasciate che il bollore diventi prima intenso e quindi moderate la fiamma, coprite e proseguite la cottura per poco più di mezzora. Scolate le patate, trasferitele sul piatto riscaldato, cospargetele con il prezzemolo tritato e servitele calde.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno