Minestra di fagioli con l'occhio

La minestra di fagioli con l'occhio si prepara lessando i fagioli tenuti in ammollo per poi schiacciarne una parte ed unire il tutto al cavolo ed al riso per completare la cottura. Ecco i passaggi della ricetta della minestra di fagioli con l'occhio.

Portata Portata:
Minestre di verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti + 6 ore di ammollo + 1 ora 10 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 250 gFagioli con l'occhio secchi
  • 240 gRiso
  • 1Carota
  • 1Cipolla
  • 1Sedano, costa
  • 1 mazzoCavolo nero
  • 1Aglio a spicchi
  • qualche fogliaSalvia
  • q.b.Olio extravergine d'oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Dopo aver messo a bagno i fagioli per 6 ore, immergeteli in una pentola con abbondante acqua fredda leggermente salata, aromatizzata con qualche foglia di salvia e uno spicchio d'aglio: acceso il fuoco, coprite e lasciateli sobbollire per mezz'ora circa dallo spiccare del bollore.

Step 2

Scolatene i due terzi circa e riduceteli in poltiglia al passaverdura: dopodiché rimettete il passato nel brodo di cottura coi fagioli rimasti interi. Frattanto, lavato il cavolo e tagliatolo a listerelle, lo avrete scottato per 20 minuti in acqua bollente leggermente salata: scolatelo, conservando l'acqua di cottura.

Step 3

Mondate carota, cipolla e sedano, tritateli fini e fateli appassire in casseruola con 4 cucchiai d'olio. Aggiungete il cavolo, lasciate cuocere per circa 10 minuti e quindi unite il brodo di fagioli.

Step 4

Portate ad ebollizione, aggiungete il riso, dosate sale e pepe: allungate il brodo con l'acqua del cavolo affinché il riso possa cuocere a dovere. Prima di servire condite con un filo di olio extravergine.

Consigli

La minestra di fagioli con l'occhio utilizza particolari fagioli caratterizzati da una macchia nera simile ad un occhio, da cui il nome, molto saporiti. Vi consigliamo di schiacciare una metà dei fagioli per rendere la minestra più densa e più saporita.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno