Questo sito contribuisce alla audience di

Antipasto capriccioso

L'antipasto capriccioso offre molte varianti, ma viene fondamentalmente realizzato preparando il semolino con il latte e successivamente integrandovi un tuorlo, il parmigiano reggiano e versando il tutto su una spianatoia tagliando poi il tutto a cubetti e preparando degli spiedini con il semolino, la fontina e il prosciutto cotto e infine passando ogni spiedino nell'uovo sbattuto e poi nella farina prima di friggerli.

Portata Portata:
Antipasti di Carne (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1h 30m

Vino Vino:
Clastidio Bianco

Ingredienti

  • 160 gSemolino di grano duro
  • 1/2 litroLatte
  • 200 gProsciutto cotto
  • 200 gFontina
  • 30 gParmigiano
  • 2Uova
  • q.b.Sale
  • 2 cucchiaiOlio extravergine

Preparazione

Step 1

Mettete una casseruola sul fuoco e versatevi il latte, salatelo, fatelo scaldare e poi spolverizzate con il semolino facendone una polentina compatta.

Step 2

Toglietelo dal fuoco quando vedrete che si staccherà dai bordi del contenitore. Fate intiepidire il tutto, aggiungetevi un tuorlo e un paio di manciate di parmigiano grattugiato indi versatelo sul marmo del tavolo che avrete precedentemente inumidito e appiattite con la lama di un coltello formando uno strato alto 3-4 centimetri.

Step 3

Mentre farete raffreddare il semolino, tagliate a dadini la fontina e il prosciutto cotto. A questo punto prendete degli stecchi abbastanza grossi e su ognuno infilate un dado di semolino, un dado di fontina, un dado di semolino, uno di prosciutto e uno di semolino. Quando avrete preparato tutti gli spiedini passateli nell'uovo battuto e nel pangrattato quindi friggete e servite caldi.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno