Bagna caoda al tartufo

La bagna caoda al tartufo si prepara fondendo il burro in padella con l'aglio e poi unendo le acciughe e lasciandole sciogliere a fiamma bassa prima di servire in tavola con scaglie di tartufo. Ecco i passaggi della bagna caoda al tartufo.

Portata Portata:
Antipasti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Piemonte (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 25 minuti di cottura

Ingredienti

  • 16Acciughe sotto sale
  • 4Aglio a spicchi
  • 1Tartufo bianco
  • q.b.Verdure assortite
  • 120 gBurro
  • q.b.Olio di oliva extravergine

Preparazione

Step 1

Fondete adagio il burro in casseruola e amalgamatevi mezzo bicchiere d'olio: unitevi l'aglio pelato tritato fine.

Step 2

Rimescolando delicatamente aggiungete le acciughe lavate, sfilettate e sminuzzate che dovranno sciogliersi a fiamma bassa.

Step 3

Regolate di sale e servite la bagna caoda in tavola su uno scaldavivande cospargendo la superficie con scaglie di tartufo bianco.

Consigli

La tipica salsa piemontese, servita ai commensali con verdure assortite (soprattutto peperoni, ma anche cardi, porri e sedani a listerelle, cimette di cavolo, cipolle e financo mele a fettine, tocchetti di zucca o polenta fritte) da intingervi, è uno stuzzicante antipasto.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno