Seppie ripiene

Le seppie ripiene si preparano farcendo le seppie con pangrattato, acciughe sotto sale lavate e tritate, capperi e scalogno; verranno cotte in padella con il vino e una volta pronte andranno servite su di un letto di salsa di pomodoro.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 45 minuti di cottura

Vino Vino:
Falerio dei Colli Ascolani

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 3 da 150 g lSeppie
  • 3Acciughe sotto sale
  • 1 cucchiaioCapperi sotto sale
  • 3 cucchiaiPangrattato
  • 2Aglio a spicchi
  • 4 cucchiaiVino bianco secco
  • 10 gPrezzemolo
  • 1Scalogno
  • 200 gPassata di pomodoro
  • 6 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Dissalare i capperi e le acciughe e diliscare queste ultime; sbucciare uno spicchio d'aglio; mondare e lavare il prezzemolo. Fare un trito con gli ingredienti preparati, unirvi il pangrattato, una presa di sale, una di pepe e amalgamare con 2 cucchiai di olio.

Step 2

Pulire le seppie eliminando l'osso, le parti molli e il becco senza però staccare i tentacoli dalla sacca; lavarle anche internamente, farcirle con il composto preparato e cucire l'apertura con dello spago da cucina.

Step 3

Sbucciare e schiacciare lo spicchio d'aglio rimasto, metterlo in un tegame con l'olio restante e lasciarlo imbiondire a fuoco medio; unirvi le seppie, farle rosolare per qualche minuto, voltandole di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, e versare il vino, lasciando il tegame scoperto.

Step 4

Appena il liquido sarà evaporato, salare, pepare, coprire a filo con acqua tiepida e portare a termine la cottura a fuoco basso e a recipiente coperto, considerando che il tempo complessivo dovrà essere di circa 40 minuti.

Step 5

Nel frattempo, sbucciare e tagliare lo scalogno a rondelle sottili, farlo soffriggere nell'olio e, quando sarà dorato, unirvi la passata di pomodoro. Salare e far cuocere per circa 15 minuti. Servire le seppie ripiene su un letto di salsa di pomodoro.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno