Questo sito contribuisce alla audience di

Agnolotti

Gli Agnolotti vengono realizzati mediante la preparazione in casa della pasta a cui andremo ad aggiungere le verdure e porremo il tutto in terrina con uova, formaggio, noce moscata e lasciando raffreddare. In seguito faremo bollire l'acqua in una pentola e vi cuoceremo gli agnolotti finchè non saliranno a galla per essere serviti con qualche foglia di salvia per decorazione.

Portata Portata:
Pasta ripiena (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Ingredienti

  • 1 kgFarina
  • 8Uova
  • -PER IL RIPIENO
  • 500 gArrosto di vitello
  • 200 gPolpa di coniglio
  • 150 g non troppo magriPolpa di maiale
  • 400 gVerza cotta
  • 100 gParmigiano grattugiato
  • 2Uova
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 pizzicoNoce moscata
  • 100 gSalamella
  • 40 gBurro
  • - PER CUOCERE IL RIPIENO
  • 1Aglio a spicchi
  • Qualche fogliaSalvia
  • 1 ramettoRosmarino
  • q.b.Olio extravergine d'oliva
  • q.b.Brodo di carne
  • 1Carota
  • 1Sedano, gambo

Preparazione

Step 1

Versare al farina sul piano di lavoro e fare al centro la fontana, rompervi dentro le uova poi impastare fino ad ottenere un composto omogeneo che lascerete riposare per 30 minuti vicino una sorgente di calore (anche una pentola piena d'acqua calda va benissimo)

Step 2

In una capiente padella mettere tutte le verdure e gli aromi finemente tritati e fateli soffriggere per qualche minuto, poi aggiungete tutta la carne tagliata in piccoli pezzi e cuocere per 2 ore aggiungendo man mano il brodo di carne.
Una volta che la carne sia cotta toglietela dalla padella e passate il fondo usando un setaccio o un tovagliolo pulito avendo cura di conservare da parte il sugo.

Step 3

Cuocete la verza e ripassatela in una padella con il burro.
Aggiungete tutta al carne alla verza già tritata, amalgamate il tutto e passatelo al frullatore tritandolo finemente.

Step 4

A questo punto mettete il tutto in una capace terrina, aggiungete le 2 uova, il formaggio, la noce moscata, regolando di sale e di pepe, e lasciate a raffreddare per un'ora in frigorifero.

Step 5

Tirate la sfoglia non troppo sottile, in modo da lasciare una certa consistenza alla pasta e con un cucchiaino prendete piccole porzioni del composto tritato sistemandolo ordinatamente sulla sfoglia, che coprirete poi con un secondo foglio di pasta, con le dita premete tutt'intorno all'imbottitura per far bene aderire i due fogli di pasta e utilizzate l'apposito taglierino per ricavare infine gli agnolotti.

Step 6

Fate bollire l'acqua in una pentola e cuocetevi gli agnolotti finché saliranno a galla, poi distribuiteli nei piatti e conditeli con il sugo di carne conservato in precedenza, aggiungendo magari qualche ciocca di burro e qualche foglia di salvia per decorazione.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno