Piccioni in salmì

I piccioni in salmì si cucinano pulendo e tagliando a pezzi i piccioni per rosolarli in tegame con un battuto di cipolla, carota, sedano, prezzemolo e un giro d'olio a cui uniremo foglie di salvia, rosmarino e per concludere vino e aceto. Ecco i passaggi per i piccioni in salmì.
 

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Umbria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1h

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 2 Piccioni
  • 1 Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 Sedano, gambo
  • 1 Aglio a spicchi
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Salvia
  • q.b. Rosmarino
  • q.b. Alloro
  • 1 Acciuga
  • 2 bicchieri Vino bianco
  • 1 cucchiaio Aceto
  • 2 cucchiai Olio extravergine
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • A piacere Crostini di pane
  • 150 g (opzionali) Peperoni colorati a pezzetti

Preparazione

Step 1

Pulite, lavate e tagliate a pezzi i piccioni, metteteli in un tegame a rosolare assieme a un battuto di cipolla, carota, sedano, prezzemolo e un giro d'olio.

Step 2

Aggiungete qualche foglia di salvia, il rosmarino sminuzzato, alloro, due dita di vino bianco e d'aceto. Salate e pepate, lasciando cuocere per un ora.

Step 3

Togliete poi i piccioni e passate il sugo di cottura attraverso un colino; una volta filtrato, unite l'acciuga diliscata e tritata, lo spicchio d'aglio pestato e l'aceto.

Step 4

Rimettete i piccioni nel tegame con il sugo e lasciate insaporire per qualche minuto su fiamma moderata. Servite con crostini di pane fritti

Consigli

A piacere sarà possibile aggiungere qualche falda di peperone per una nota di colore e di sapore in più del piatto, come da foto finale. In questo caso i peperoni verranno aggiunti al terzo step.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno