Eliche ai quattro funghi

Le eliche ai quattro funghi sono una ricetta che abbina in modo originale la delicatezza dei funghi di coltura con la fragranza silvestre di porcini e chiodini che verranno cotti in padella con lo scalogno e dopo essere stati uniti ai pomodori andranno a insaporire la apsta scolata al dente.

Portata Portata:
Pasta con verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45 m

Ingredienti

  • 100 gPorcini
  • 100 gChiodini
  • 100 gPrataioli coltivati
  • 500 gEliche
  • 2Pomodori maturi
  • 2Scalogno
  • 1 pizzicoTimo
  • Qualche fogliaSalvia
  • 1 ramettoRosmarino
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1/2 bicchiereVino bianco secco
  • 1 mestoloBrodo vegetale
  • q.b.Olio extravergine d'oliva
  • 100 gPleurotos

Preparazione

Step 1

Pulite i vari tipi di funghi come di consueto, quindi tagliateli a fettine. Pulite gli scalogni e tritateli fini: fateli appassire in padella, a fuoco non eccessivamente vivace, con i funghi.

Step 2

Salate e pepate a piacimento, poi versate mezzo bicchiere di vino. Dopo 7-8 minuti unirete i pomodori spellati, privi dei semi e tagliati a pezzetti minuti: versate un cucchiaio scarso di brodo vegetale e fate cuocere piano regolando il sale e il pepe.

Step 3

Mettete la pasta al fuoco, scolatela ben al dente e conditela col sugo preparato e una spolverata di prezzemolo tritato. Se gradito, potete aromatizzare la pasta con un trito di timo, salvia e rosmarino.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno