Salsa peverada

La salsa peverada è una salsa della cucina veneta preparata con un trito di fegatini di pollo, soppressa, acciughe ed aglio che verrà poi rosolato in padella. Ecco i passaggi per la ricetta della salsa peverada.

Portata Portata:
Salse e sughi (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Veneto (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 25 minuti di cottura

Ingredienti

  • 400 g Fegatini di pollo
  • 200 g Soppressa veneta
  • 2 Aglio a spicchi
  • 1 succo Limone
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 2 cucchiai Aceto
  • 7 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 3 Filetti di acciuga
  • 1/2 Cipolla tritata
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Realizzate un trito con i fegatini di pollo, le acciughe, il limone, i filetti di acciuga, l'aglio e la soppressa.
 

Step 2

Fate appassire vivacemente l'aglio in padella con 6-7 cucchiai d'olio: quando accenna a colorirsi, toglietelo e al suo posto mettete i fegatini, i filetti d'acciuga spezzettati, la scorza grattugiata di mezzo limone, un ciuffo di prezzemolo trito e la soppressa, anch'essa tritata.

Step 3

Una volta raggiunta la rosolatura bagnate con il sugo della carne e lasciate cuocere moderatamente per circa 20 minuti bagnando con aceto e succo di limone. Quindi completate la cottura per altri 5 minuti.

Consigli

La "sopressa " (da non confondersi con la soppressala o soprassata) è un tipico salume suino del Triveneto, fatto con il 65% di parti magre e il 35% di parti grasse, insaccate nel budello detto "manica grossa". Può essere sostituita con salame magro tritato o con salsiccia stagionata. Se si opta per una versione più leggera della "peverada" può essere eliminata dagli ingredienti.

La salsa peverada è ideale per accompagnare carni rosse o bianche come pollo, tacchino e coniglio.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno