Crostini ricchi

I crostini ricchi si realizzano rosolando la milza con i fegatini nell'olio e poi insaporendo con vino rosso, mentre i porcini saranno rosolati a parte e infine uniti al composto di milza e fegatini sulle fette di pane assieme al prosciutto. Ecco i passaggi per i crostini ricchi.

Portata Portata:
Antipasti di Carne (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
25 minuti 45 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 300 g Funghi porcini
  • 4 fette Pane casareccio
  • 2 fette Prosciutto magro
  • 200 g Milza
  • 200 g Fegatini di pollo
  • 1 Cipolla
  • 1 Aglio a spicchi
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • Qualche rametto Nepitella
  • Qualche rametto Salvia
  • 1/2 bicchiere Vino rosso
  • QUalche mestolo Brodo vegetale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

Step 1

Raschiate la milza col dorso di un robusto coltello dalla lama larga, onde ricavarne la polpa spremendola dal reticolo; poi mondate i fegatini, sciacquateli sotto un rivoletto d'acqua corrente fredda e tritateli finemente.

Step 2

Mondata la cipolla, affettatela e fatela appassire nella casseruola con 4 o 5 cucchiai d'olio. Unite la milza e i fegatini e rosolate dosando sale e pepe con parsimonia.

Step 3

Versate quindi mezzo bicchiere di vino e fatelo ritirare. Lasciate cuocere a fuoco lento, bagnando di tanto in tanto con un poco di brodo e regolando definitivamente sale e pepe, per mezz'ora circa.

Step 4

Frattanto pulite i porcini come di consueto e tagliateli a fette: saltateli brevemente nella padella con 3 o 4 cucchiai d'olio, l'aglio, il prezzemolo, la nepitella e il prosciutto tagliuzzato.

Step 5

Divisa ogni fetta di pane in tre o quattro pezzi, spalmatevi l'intingolo di milza e fegatini. Sopra di esso accomodate i porcini e il prosciutto, guarnendo con salvia e nepitella.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno