Calamari allo zafferano

I calamari allo zafferano si preparano con i molluschi stufati uniti al termine della cottura ai pomodori cotti a parte assieme allo zafferano. Scopri i passaggi per i calamari allo zafferano.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 20 minuti di cottura

Vino Vino:
Bianco d'Alcamo.

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 600 g Calamari
  • 250 g Pomodori
  • 1 Scalogno
  • 1,5 dl Brodo di pesce
  • un rametto Timo
  • una bustina Zafferano
  • 3 cucchiai Olio di oliva extravergine
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 150 g Piselli sgusciati

Preparazione

Step 1

Pulite i calamari e privateli della pellicina esterna e delle interiora, poi lavateli, asciugateli e tagliateli ad anelli. Sbollentate i pomodori, sgocciolateli, privateli della pelle e dei semi e tagliateli a cubetti.

Step 2

Tritate lo scalogno finemente, poi mettetelo ad appassire in una padella assieme ai piselli in 2 cucchiai di olio di oliva extravergine. 

Step 3

Aggiungete le rondelle ed i ciuffi di calamari, regolate di sale e pepe a piacere e lasciate insaporire per circa un minuto; bagnate con il brodo di pesce bollente e fate cuocere per altri 2 minuti.

Step 4

In un altro tegame scaldate l'olio rimasto con il timo e mettete a rosolare a fuoco vivace per circa 5 minuti i pomodori e lo zafferano; aggiustate di sale e pepe. Unite il composto ai calamari, mescolate e togliete subito dal fuoco, poi servite.

Consigli

I calamari allo zafferano sono uno splendido antipasto di pesce indicato per comporre il menù di un pranzo importante come quello di Natale. Dal sapore molto aromatico e dai toni di colore molto vivaci, illuminerà la vostra tavola.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!