Vitello jutland

Il vitello jutland si prepara rosolando le fette di carne prima di completarne la cottura in forno con la salsa olandese e servendole infine ben calde in tavola. Ecco i passaggi per la ricetta del vitello jutland.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Danimarca (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 25 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 4 da 150 g cadauna Costolette di vitello
  • q.b. Pepe bianco
  • 40 g Margarina
  • 200 ml Salsa olandese
  • 50 g Formaggio grattugiato
  • 1 pizzico Paprica dolce
  • - PER GUARNIRE
  • 3 Cipolle
  • 30 g Burro
  • 250 g Champignons in scatola
  • 1/2 limone Limone, succo
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe bianco
  • 5 g Fecola
  • 1 bicchiere scarso Panna

Preparazione

Step 1

Pepate leggermente le costolette di vitello. Fate fondere la margarina in una padella, adagiatevi dentro la carne e fatela rosolare 8 minuti per parte, a fuoco moderato. Quindi ponetela in una larga pirofila.

Step 2

Mescolate la salsa olandese con il formaggio grattugiato. Versatela sulle costolette, spargetevi sopra una presa di paprica e ponete la pirofila sul ripiano più alto del forno già scaldato, lasciando gratinare la carne per 10 minuti a 240 °C.

Step 3

Fate sciogliere il burro in una casseruolina, unite le cipolle tritate e fatele colorire per 5 minuti: aggiungete i funghi affettati e, dopo 5 minuti di rosolatura, insaporiteli con il succo di limone, una presa di sale, un pizzico di pepe e quattro cucchiai del liquido degli champignons.

Step 4

Stemperate la fecola in una tazza con un po' d'acqua e incorporatela al composto di funghi, mescolando continuamente. Lasciatelo sobbollire per un attimo, poi unitevi la panna e fate scaldare ancora tutto senza che raggiunga più l'ebollizione.

Step 5

Guarnite le costolette di vitello con gli champignons e servitele calde.

Consigli

La salsa olandese è l'ideale per accompagnare pesci bolliti o carni lesse.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno