Questo sito contribuisce alla audience di

Purea di fave al limone

La purea di fave al limone costituisce un ottimo e gustoso antipasto, è ottima ad esempio spalmata su larghe fette di pane casareccio tagliato non troppo spesso e leggermente tostato.

Portata Portata:
Antipasti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Egitto (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti + 12 ore di ammollo + 1 ora di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 200 gFave secche
  • 2Cipolle
  • 4 cucchiainiOlio extravergine
  • 1Limone, succo
  • q.b.Sale
  • PER COMPLETARE:
  • 2 cucchiaiOlio extravergine
  • 1Limone, succo
  • 2 cucchiaiPrezzemolo tritato
  • 1 cucchiainoPaprica

Preparazione

Step 1

Lavate e lasciate le fave in ammollo nell'acqua per una dozzina d'ore. Sbucciate le cipolle, affettatele sottilmente e fatele rosolare in una padella, con l'olio, sino a quando risultino morbide e leggermente dorate.

Step 2

A quel punto aggiungete 1/2 litro d'acqua e portate a ebollizione. Scolate le fave, versatele nella padella, incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco assai moderato, sinché le fave sono sfatte. Se fosse necessario, aggiungete via via dell'acqua calda, ma cercate di fare in modo che al termine della cottura il liquido sia stato del tutto assorbito.

Step 3

A questo punto passate le fave al passaverdure, conditele con del succo di limone e salatele. Versate infine la purea in un piatto da portata e completate con un filo di olio e altro succo di limone, prezzemolo e paprica.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno