Questo sito contribuisce alla audience di

Purea di fave al limone

La purea di fave al limone si prepara ammollando le fave per una notte prima di cucinarle con le cipolle e poi lessarle, al termine della cottura si passeranno al setaccio prima di servire la purea con olio e succo di limone. Ecco i passaggi per la purea di fave al limone.

Portata Portata:
Antipasti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Egitto (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti + 12 ore di ammollo + 1 ora di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 2Cipolle
  • 4 cucchiainiOlio extravergine
  • 1Limone, succo
  • q.b.Sale
  • 2 cucchiaiOlio extravergine
  • 1Limone, succo
  • 2 cucchiaiPrezzemolo tritato
  • 1 cucchiainoPaprica
  • 200 gFave

Preparazione

Step 1

Lavate e lasciate le fave in ammollo nell'acqua per una notte. Sbucciate le cipolle, affettatele sottilmente e fatele rosolare in una padella, con l'olio, sino a quando risultino morbide e leggermente dorate.

Step 2

A quel punto aggiungete 1/2 litro d'acqua e portate a ebollizione. Scolate le fave, versatele nella padella, incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco assai moderato, sinché le fave sono sfatte. Se necessario, aggiungete altra acqua calda, ma fate in modo che al termine il liquido sia stato del tutto assorbito.

Step 3

A questo punto passate le fave al passaverdure, conditele con del succo di limone e salatele. Versate infine la purea in un piatto da portata e completate con un filo di olio e altro succo di limone, prezzemolo e paprica.

Consigli

Nella ricetta sono state previste fave fresche, ma il piatto risulterà altrettanto gustoso se preparato con le fave secche.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno