Questo sito contribuisce alla audience di

Agnello al kiwi

L'agnello al kiwi è un secondo piatto tipico della Nuova Zelanda che viene preparato rosolando le costolette d'agnello e successivamente avvolgendole nella pasta sfoglia assieme a qualche fettina di kiwi; una veloce cottura in forno completerà il piatto che verrà servito caldo in tavola.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Nuova Zelanda (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1h

Ingredienti

  • 4Costolette d'agnello
  • 1 confezionePasta sfoglia surgelata
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 40 gBurro
  • 120 gFormaggio tipo Camembert
  • q.b.Burro fuso

Preparazione

Step 1

Scongelate la pasta e fatene quattro rettangoli. Dopo aver salato e pepato le costolette, portatele quasi a cottura nel burro. Sbucciate i kiwi e tagliateli in fette rotonde. Dividete il camembert in quattro porzioni uguali.

Step 2

Lasciate raffreddare leggermente le costolette e poi disponete ciascuna su un rettangolo di pasta surgelata. Su ogni costoletta mettete quindi due fettine di kiwi e una porzione di camembert tagliato a fette.

Step 3

Ripiegate infine la pasta in modo da chiudere il tutto. Spennellate con burro fuso e tenete le sfogliatine in forno a 180 °C per quindici minuti. Servite ben caldo con verdure fresche.

Consigli

In Cina, loro paese d'origine, i kiwi sono chiamati "topolini vegetali" (Yang tao), un nome certamente ispirato alla buccia bruno-verdastra, ricoperta di peluria, di questi frutti. Quando i semi giunsero poi in NuovaZelanda e nella Baia di Plenty si dette inizio alle coltivazioni, i kiwi vennero chiamati "chinese gooseberries" (ribes cinese).

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno