Questo sito contribuisce alla audience di

Branzini ai finocchi

I branzini ai finocchi andranno cotti, dopo averli puliti, squamati e tagliati a filetti, in una pirofila nel forno con vino, mentre i finocchi verranno invece puliti e rosolati con burro, una volta che tutti gli ingredienti saranno cotti si uniranno su un piatto di portata e serviti in tavola.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
50 m

Vino Vino:
Cique Terre.

Ingredienti

  • 2 dal peso di circa 500 g cadaunoBranzino
  • 600 gFinocchi
  • 1/2 bicchiereVino bianco secco
  • 4 cucchiaiOlio di oliva extravergine
  • 30 gBurro
  • 1 cucchiainoSemi di finocchio
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulire i branzini, squamarli, privarli delle interiora, lavarli e ricavarne i filetti, asciugarli delicatamente con un telo pulitissimo e spennellarli con l'olio, salarli, peparli e cospargerli con i semi di finocchio.

Step 2

Eliminare le foglie esterne più dure e i gambi dei finocchi; lavarli, asciugarli con un canovaccio e tagliarli a spicchi sottili.

Step 3

Metterli in un tegame con il burro e farli rosolare per 3 minuti a fuoco vivace, mescolandoli di tanto in tanto con un cucchiaio dì legno; versare 4 cucchiai d'acqua e continuare la cottura per 12-15 minuti circa, a fuoco moderato e a tegame coperto, finche' saranno diventati teneri.

Step 4

Nel frattempo spennellare d'olio una teglia, adagiarvi i filetti di branzino, unirvi il vino, coprirla con un foglio di alluminio e metterà forno preriscaldato a 180 °C per 8 minuti.

Step 5

Togliere i finocchi dal fuoco e distribuire in un piatto di portata, scolare i filetti di pesce e adagiarli sui finocchi; irrorare i filetti con il loro fondo di cottura versalo in un tegame e ridotto, a fuoco vivace, a 3 cucchiai di liquido.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!