Cima alla Genovese

La cima alla genovese viene preparata con la pancia di vitello che dovrà essere preparata come una tasca in modo da contenere al suo interno burro e carni. Scopriamo come cucinare la cima alla genovese.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Liguria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
8

Tempo Tempo:
20 minuti 2 ore 50 minuti di cottura

Vino Vino:
Rossese di Dolceacqua.

Ingredienti

  • 600 gPancia di vitello
  • 100 gCarne di vitello
  • 50 gTettina di vitello
  • 1Animella
  • 50 gCervella di vitello
  • 1 pezzoSchienale di vitello
  • 30 gBurro
  • q.b.Pinoli
  • q.b.Maggiorana fresca
  • 4Uova
  • 1Aglio a spicchi
  • 40 gParmigiano grattugiato
  • 50 gPiselli sgranati
  • 20 gFunghi secchi
  • 1 lBrodo vegetale
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Fatevi preparare dal macellaio una tasca con la pancia di vitello, quindi lavatela ed asciugatela bene. Insaporite nel burro le carni che avete a disposizione; quando saranno rosolate tritate la polpa, la tettina e l'animella e tagliate a pezzetti cervella e schienale.

Step 2

In una ciotola mescolate le carni cosi preparate con i piselli, lo spicchio d'aglio tritato finissimo, i pinoli, la maggiorana ed i funghi secchi precedentemente ammollati in acqua fredda, scolati e tagliuzzati.

Step 3

Unite le uova sbattute a parte, il parmigiano, delle spezie e sale. Mescolate con cura tutti gli ingredienti per avere un composto omogeneo. Riempite con il ripieno la pancia, arrivandolo solo ai 2/3 della sua capacità. Cucite bene l'apertura.

Step 4

Avvolgete la cima in un telo bianco e legatelo all'estremità. Fate scaldare il brodo vegetale precedentemente preparato ed adagiatevi la cima. Lasciate cuocere per 3 ore con il coperchio.

Step 5

Al termine della cottura poi estraetela e disponetela su un tagliere ricoperto con foglio di alluminio; sovrapponete un piatto ed un peso e lasciatela raffreddare così. Infine tagliate a fette e potete scegliere di servire con fette di uova sode messe al centro del ripieno.

Consigli

La cima alla genovese è una tradizionale ricetta genovese preparata con il vitello e le verdure. In alcune zone della Liguria si unisce all'impasto, già a dire il vero ben "corposo", anche qualche dadino di carota lessata, del prezzemolo tritato ed abbondanti filoni. A rigore di informazione, comunque, questo piatto apporta solamente 250 calorie circa per persona.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno