Rana pescatrice con uva

La ricetta della rana pescatrice con uva utilizza la coda di un pesce, la rana pescatrice, comunemente chiamata coda di rospo, è un pesce dalle carni delicate che ben si abbina a un frutto come l'uva.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 m

Vino Vino:
Trentino Chardonnay.

Ingredienti

  • 800 gRana pescatrice
  • 1 grappoloUva bianca
  • 1 grappoloUva rossa
  • 8 clPanna da cucina
  • 2Scalogno
  • 30 gBurro
  • 15 clVino bianco secco
  • 8 clBrodo di pesce
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lavate e asciugate accuratamente l'uva, poi sgranate alcuni acini, tagliateli in due parti e fateli bollire per 30 secondi.

Step 2

Tritate gli scalogni, metteteli in una padella e unite il vino. Portate ad evaporazione riducendo fino a quando resta solo qualche cucchiaio di salsa allo scalogno. Aggiungete la panna da cucina e riducete ancora.

Step 3

Nel frattempo, immergere la rana pescatrice tagliata a pezzi in una grande pentola di acqua bollente e aggiungete il brodo di pesce. Fate cuocere per circa sei minuti.
 

Step 4

Quando la salsa allo scalogno è ridotta unite il burro tagliato a dadini e frustate per emulsionare bene tutto. Regolate di sale e di pepe, aggiungete la rana pescatrice e gli acini di uva. Lasciate sul fuoco un paio di minuti poi servite.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno