Questo sito contribuisce alla audience di

Polenta della Val Pusteria

La polenta della Val Pusteria, in questa libera variante della ricetta, si prepara ponendo in un paiolo gli ingredienti per cuocere la polenta che serviremo, al termine della prelarazione, ricoperta con acciughe dissalate.

Portata Portata:
Piatti unici (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Trentino Alto Adige (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1h 30m

Ingredienti

  • 400 gFarina di grano saraceno
  • 200 gFormaggio montasio
  • 4Acciughe sotto sale
  • 1/2 lVino bianco secco
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Mettete in un paiolo di rame un litro d'acqua, il vino bianco secco, una presa di sale e portate a ebollizione. Versate la farina a pioggia mescolando in continuazione e aiutandovi, inizialmente, con una frusta da cucina.

Step 2

Cuocete per circa un'ora continuando a mescolare accuratamente affinché non si formino grumi. Versate la polenta in una zuppiera piuttosto larga, ricoprite la superficie con le acciughe (dissalate, diliscate e tritate grossolanamente) e con il formaggio tagliato a cubetti. Completate la preparazione con una spolverata di pepe macinato al momento e portate in tavola tiepida o fredda.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno