Questo sito contribuisce alla audience di

Fichi all'acquavite di lamponi

La stagione migliore per poter gustare i fichi all'acquavite di lamponi è proprio il periodo estivo. I fichi devono essere sempre intatti e privi di spaccature per essere di ottima qualità. Questi verranno quindi cotti in padella con del burro e infine con lo zucchero al fine di ottenere un caramello. Prima di servire verranno spruzzati con l'acquavite ai lamponi

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 m

Ingredienti

  • 16Fichi freschi
  • 20 gBurro
  • 70 gZucchero
  • 5 clAcquavite di lamponi

Preparazione

Step 1

Se volete potete preparare in casa l'acquavite di lamponi tenendo conto che per un litro di grappa ci vogliono 300 grammi di lamponi e 100 grammi di zucchero.
Questa ha bisogno di almeno 15 giorni di macerazione di poterla usare.

Step 2

Quindi lavate con cura i lamponi e lasciateli asciugare; quindi metteteli in una bottiglia di vetro con lo zucchero e la grappa. Agitate ogni 2 giorni. Trascorse 2 settimane filtrate il liquore e conservatelo in bottiglia.

Step 3

A questo punto avendo a disposizione anche la grappa ai lamponi procedete con la preparazione dei fichi.
Quindi pelate i fichi e tagliateli a metà.

Step 4

Dopo di che mettete una padella sul fuoco con del burro che lascerete sciogliere, e aggiungete i fichi a metà e fateli rosolare per 3 minuti. Non rigirateli altrimenti si spaccano.

Step 5

Al termine della cottura spolverate con lo zucchero e otterrete così un leggero caramello. Prima di servire aggiungete spruzzate con l'acquavite.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno