Questo sito contribuisce alla audience di

Kibbeh nayeh

Il Kibbeh nayeh è un piatto tradizionale siriano. Sono delle polpettine con il grano e la carne di agnello. Può essere servito sia crudo che fritto oppure cotto al forno.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Siria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
40 m

Ingredienti

  • 500 gPolpa di agnello tritata
  • 1Cipolla
  • 150 gBurghul (grano spezzato finemente)
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Limone

Preparazione

Step 1

Tritare la carne e pestarla nel mortaio, con un cucchiaino di sale, fino a ridurla in un composto liscio e omogeneo. Mescolarvi la cipolla tritata finemente e il "burghul" ammollato in acqua e, poi, strizzato.

Step 2

Rimettere il preparato nel mortaio e tornare a pestarlo a lungo, bagnandolo con un cucchiaio d'acqua, poco alla volta, e qualche goccia di succo di limone e cospargendolo di pepe macinato fine.

Step 3

L'impasto (che, in mancanza di mortaio, potrà oggi essere amalgamato mediante un mixer elettrico) dovrà, a questo punto, essere confezionato a palline o a bastoncini da deporre nel piatto da portata, su di un letto di foglie di lattuga.

Consigli

I "kibbeh" possono anche essere cotti: fritti, in forno o alla griglia. In tal caso va raddoppiata la quantità di "burghul".

Commenti

Iscriviti alla newsletter!