Stufato di seppie alla greca

Lo stufato di seppie alla greca è un secondo di pesce tipico della cucina greca che viene preparato rosolando le seppie in padella prima solo con aglio e olio e successivamente aggiungendo il pomodoro, il vino e le erbe aromatiche, una volta cotte si faranno raffreddare e si serviranno condite con succo di limone.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Grecia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
35 m

Vino Vino:
Prosecco di Valdobbiadene.

Ingredienti

  • 1 kg Seppie
  • 4 Pomodori
  • 1/4 l Vino bianco secco
  • 1 Limoni
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 4 cucchiai Olio di oliva extravergine
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Dopo aver pulito le seppie eliminando le interiora e il sacchetto dell'inchiostro, lavatele e strofinatele con il sale. Versate l'olio extravergine di oliva in un tegame, scaldatelo e fate rosolare le seppie per 5 minuti, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

Step 2

Aggiungete i pomodori spellati tagliati a dadini, il vino, il prezzemolo, salate e pepate a piacere e lasciate cuocere a fuoco moderato fino a quando le seppie diventano molto tenere; al termine della cottura aggiungete il succo di un limone.

Step 3

Fate raffreddare le seppie alla greca, irroratele ancora con del succo di limone e servite.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno