Questo sito contribuisce alla audience di

Köttbullar

Le köttbullar sono le tipiche polpettine di carne della cucina svedese, vengono accompagnate da patate lesse e dalla marmellata di mirtilli rossi, che è quasi onnipresente nella gastronomia svedese. Ecco i passaggi per preparare le köttbullar.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Svezia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 15 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 600 gCarne di manzo
  • 1Uova
  • 1Cipolla
  • 50 gPane grattugiato
  • 30 gBurro
  • 2 cucchiaiPanna da montare
  • q.b.Sale
  • PER LA SALSA BURNSAS
  • 10 gFarina
  • 50 gPanna da cucina
  • 1 lLatte
  • 200 gPassata di pomodoro
  • 1Dado di carne
  • 1 cucchiainoSoia

Preparazione

Step 1

Tritate una cipolla di media grandezza e soffriggetela in una noce di burro. In una terrina mettete due cucchiai di panna da montare (quella da dolci non zuccherata) e il pane grattugiato. Amalgamate il tutto e aggiungete la cipolla soffritta nel burro; aggiustate di sale e pepe.

Step 2

Rimescolate bene e aggiungete la carne macinata e 1 uovo, amalgamando il tutto. Formate delle piccole polpettine con le mani bagnate e mettetele da parte.

Step 3

Soffriggete le polpettine in una padella antiaderente dove avremo fatto fondere del burro. Le polpette per essere cotte devono prendere un bel colorino marroncino chiaro.

Step 4

In una casseruola mescolate la farina, la panna e una parte del latte. Quando il composto inizia ad amalagamare aggiungete il resto del latte mescolando bene. Aggiungete 250 grammi di acqua calda alla quale avete aggiunto il sugo che si è formato dalla rosolatura delle polpette.

Step 5

Aggiungete ora anche il dado e la soia e mescolate bene. Lasciate bollire il tutto per un paio di minuti, poi abbassate il fuoco e mescolate per altri 3 minuti circa.

Step 6

Versate la salsa sopra o mettetela accanto alle polpettine che andranno servite ben calde.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno