Questo sito contribuisce alla audience di

Salsa all'amatriciana

La salsa all'amatriciana, originaria dalla città di Amatrice, nel Lazio, viene preparata con guanciale a cubetti mentre scotteremo i pomodori in acqua per poi tritarli ed aggiungerli in una casseruola in cui avremo scaldato l'olio e il guanciale. La salsa è l'ideale per gli spaghetti all'amatriciana ma anche per altre preparazioni.

Portata Portata:
Salse e sughi (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Lazio (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45 m

Ingredienti

  • 70 gGuanciale tagliato in unica fetta
  • 400 gPomodori maturi e sodi
  • q.b.Pepe in grani
  • 1/2Peperoncino
  • 2 cucchiaiOlio extravergine
  • 2 cucchiaiPecorino grattugiato
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Con un coltello affilato ridurre a piccoli cubetti il guanciale.
Scottare per un attimo i pomodori in acqua in ebollizione. Scolarli, pelarli accuratamente, privarli dei semi, del picciolo e dell'acqua di vegetazione, quindi tritarli grossolanamente.

Step 2

In un tegame far scaldare l'olio e aggiungervi il guanciale, se vi piace il piccante aggiungete anche il peperoncino tritato; mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno finché sarà leggermente dorato.

Step 3

Unirvi i pomodori, il sale e il pepe appena macinato e continuare la cottura per 20 minuti circa, a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. A fine cottura, unire il pecorino grattugiato e mescolare per un paio di minuti.

Step 4

A questo punto, se avete messo una pentola con abbondante acqua salata sul fuoco, fate cuocere al dente la pasta, scolatela e aggiungetela alla salsa facendo mantecare per 3 o 4 minuti, poi servire a tavola.

Consigli

La salsa all'amatriciana, originaria dalla città di Amatrice, è il condimento specifico di alcuni tipi di pasta.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno