Questo sito contribuisce alla audience di

Calamari alle bietole e pomodori

I calamari alle bietole e pomodori sono un secondo piatto della cucina mediterranea, si preparano pulendo i calamari e rosolandoli assieme a bietole, pomodori e vino bianco. Ecco i passaggi per la ricetta dei calamari alle bietole e pomodori.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 15 minuti di cottura

Vino Vino:
Collio Muller Thurgau

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 400 gCalamari piccoli e teneri
  • 300 gBietole (o erbette)
  • 250 gPomodori maturi e sodi
  • 1/2 bicchiereVino bianco secco
  • 1 spicchioAglio
  • 1Peperoncino
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 3 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Privare i calamari della pellicina esterna e delle interiora, lavarli e metterli in una ciotola; mondare le bietole, staccare le foglie più tenere, lavarle accuratamente, scolarle, asciugarle con un canovaccio e tagliarle a listerelle; lavare il prezzemolo, scolarlo e tritarlo finemente.

Step 2

Far scottare per un minuto i pomodori in acqua in ebollizione; privarli della pelle e dei semi, tritare grossolanamente la polpa e farla scolare, in un colino, per 10 minuti.

Step 3

Intanto far scaldare l'olio, appassitevi l'aglio leggermente schiacciato; unire il peperoncino ed i calamari, insaporirli con sale e pepe e rosolate per 2 minuti, rigirandoli. Versarvi il vino e farlo evaporare a fuoco vivace. Aggiungervi i pomodori e le bietole e continuare la cottura per 7-8 minuti a fuoco moderato.

Step 4

Poco prima del termine della cottura cospargere i calamari con il prezzemolo tritato. Disporli sul piatto di portata insieme con le bietole e i pomodori e servire.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!