Questo sito contribuisce alla audience di

Asparagi e seppioline

Gli asparagi e seppioline si preparano pulendo le seppioline e gli asparagi per unirli in un tegame con lo scalogno e facendo rosolare il tutto. Al termine avremo un delizioso piatto primaverile che sarà possibile servire caldo ma anche intiepidito.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
40 m

Vino Vino:
Trentino Chardonnay.

Ingredienti

  • 400 gSeppioline
  • 400 gAsparagi
  • 5 cucchiaiOlio d'oliva extravergine
  • 1Scalogno
  • 1,5 dlVino bianco secco
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulite le seppioline, privatele della pellicina interna ed esterna e delle interiora e lavatele accuratamente.
Pulite gli asparagi, privandoli della parte finale più dura, pelateli con un pelapatate ad archetto e lavateli in abbondante acqua fredda; scolateli, tagliate il gambo a rondelle sottili, ma mantenete intere le punte.

Step 2

Fate appassire lo scalogno tagliato a fettine sottili in un tegame con l'olio extravergine di oliva e rosolatevi le seppioline, dopo averle ben asciugate, per 2-3 minuti; unite il vino, fatelo evaporare a fuoco vivace, mescolando spesso, poi salate e pepate a vostro piacere.

Step 3

Sgocciolate le seppioline e mantenetele in caldo fra due piatti. Nello stesso tegame aggiungete gli asparagi (sia le rondelle che le punte), salate e pepate e fateli cuocere per almeno 6-7 minuti a fuoco moderato, mescolandoli di tanto in tanto; se dovesse essere necessario aggiungete qualche cucchiaio d'acqua calda.

Step 4

Rimettete nel tegame le seppioline e fate cuocere per ulteriori 5 minuti. Trasferite gli asparagi e le seppioline in un piatto da portata che avrete fatto intiepidire in precedenza e servite caldo.

Consigli

Asparagi e seppioline è un simpatico piatto primaverile che può essere anche consumato come antipasto. Consigliamo l'uso degli asparagi verdi per dare più colore al piatto o di quelli selvatici per dare più sapore

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno