Sarde in salmi

Le sarde in salmi isi preparano pulendo il pesce e lasciandolo in una marinata di limone e altri ingredienti prima di cuocerlo velocemente in padella e servirlo in tavola bagnato con olio extravergine.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti + 1 ora di riposo + 10 minuti di cottura

Vino Vino:
Contessa Entellina Grecanico.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 400 g Sarde freschissime
  • 1 Limone
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 4 cucchiai Olio extravergine
  • 1 Aglio a spicchi
  • 1 bicchiere Aceto
  • 3 Salvia, foglie
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Privare le sarde delle interiora e delle pinne, lavarle accuratamente. Farle marinare, per almeno un'ora, con il limone tagliato a fette sottili, il prezzemolo tritato, l'aglio tagliato a lamelle, la salvia e l'aceto, rigirandole di tanto in tanto.

Step 2

Irrorare con l'olio una padella; scolare le sarde dalla marinata, salarle, peparle e distribuirle nella padella; farle cuocere quindi, a fuoco moderato, per 6-7 minuti a recipiente coperto.

Consigli

La sarda è un pesce di mare che si pesca soprattutto da marzo a settembre. Ha carni saporite ma delicatissime che deperiscono molto velocemente. Pretendete quindi, per realizzare un buon piatto di sarde in salmì, delle sarde freschissime, appena pescate e rispettate la stagionatura descritta.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno