Melomakarona

I melomakarona sono preparati con un impasto fatto di farina, lievito, bicarbonato succo d'arancia, zuccero e brandy. Si prepareranno con l'impasto ottenuto delle palline che andranno cotte in forno per un'ora. Ecco i passaggi.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Grecia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
40 minuti 1 ora 15 minuti di cottura

Vino Vino:
Asti Spumante.

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 1 kgFarina setacciata
  • 400 gOlio di oliva
  • 350 gZucchero
  • 2 cucchiainiLievito in polvere
  • 1 cucchiaioBicarbonato di sodio
  • 3Arance
  • 1 bicchierinoBrandy
  • 150 gMandorle sbucciate
  • 400 gMiele
  • 3 dlAcqua

Preparazione

Step 1

Mescolate la farina con il lievito ed il bicarbonato. Aggiungete il succo d'arancia, lo zucchero ed il brandy e infine unite l'olio.

Step 2

Tenete conto che l'impasto davrà essere abbastanza consistente, ed una volta pronto verrà suddiviso in palline leggermente schiacciate.

Step 3

A questo punto foderate una teglia con carta da forno ed imburratela, quindi adagiate le palline e poi fate cuocere a forno moderato, circa 160 °C, per un'ora.

Step 4

Preparate, nel frattempo, lo sciroppo sciogliendo il miele unito ai 350 g di zucchero e dell'acqua e fatelo bollire per 5 minuti.

Step 5

Quando i dolci saranno cotti, disponeteli in una terrina e irrorateli di sciroppo.

Step 6

Dopo circa 15 minuti, rigirateli sulle mandorle precedentemente tritate e passate per qualche minuto in forno.

Step 7

Disponete i biscotti in un piatto da portata lasciandoli raffreddare completamente prima di servirli in tavola.

Consigli

Il giorno di Natale, i ragazzini, aprendo i loro occhi scoprono ai loro piedi su di un piatto, un bastone ed una borsa, gli attrezzi indispensabili che permetteranno loro di passare di casa in casa cantando dei calandas, inni alla nascita di Gesù. Li si sente da lontano, sorprendente sui loro piccoli tamburi battere ad ogni porta portare gli auguri di uso e raccogliere dei fichi e delle noci che accumulano nella loro borsa. E' proprio durante questa loro " uscita " che raccolgono questi biscottini deliziosi.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno