Questo sito contribuisce alla audience di

Vignarola romana

La vignarola romana si realizza tagliando a pezzi i cipollotti per farli appassire nell'olio fino a che non diventano trasparenti. Ecco tutti i passaggi per la ricetta della vignarola romana.

Portata Portata:
Secondi piatti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Lazio (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti 45 minuti di cottura

Vino Vino:
Castelli Romani Bianco

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 2Carciofi romaneschi (mammole)
  • 300 gPiselli sbucciati
  • 300 gFave sbucciate
  • 1 cespo da 200 gLattuga romana
  • 2Cipollotti
  • 2 cucchiaiOlio d'oliva extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Tagliate a pezzetti i cipollotti, poneteli in pentola  e fateli appassire nell'olio extravergine a fuoco basso e a lungo fino a trasparenza.

Step 2

Tagliate la lattuga romana a listarelle sottili; mondate i carciofi e tagliateli a spicchi. Aggiungeteli ai cipollotti, mescolate bene, poi salate e pepate a vostro piacere.

Step 3

Coprite e fate cuocere a fuoco bassissimo, aggiungendo ogni tanto qualche cucchiaiata di acqua, ma solo se necessario. Lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Step 4

Aggiungete progressivamente i piselli e le fave.

Step 5

I tempi di cottura dipendono dalla tenerezza e dalla freschezza delle verdure ma saranno orientativamente intorno ai 20 minuti. Servite caldo o tiepido.

Consigli

Photo credits Elisa Ceccuzzi

La vignarola romana è una ricetta tipica della cucina del lazio, a base di carciofi romaneschi, piselli, fave, asparagi e altre verdure fresche primaverili.
Esiste anche una versione non vegetariana della vignarola romana che si ottiene aggiungendo 40 grammi di pancetta o di guanciale che, tagliata a pezzetti, verrà saltata assieme ai cipollotti nella prima fase di preparazione.

VEDI LA VIDEO RICETTA DELLA VIGNAROLA ROMANA

 

Commenti

Iscriviti alla newsletter!