Questo sito contribuisce alla audience di

Psari Plaki

La Psari Plaki si cucina con filetti di pesce salati e pepati posti in pirofila imburrata che andremo a ricoprire con cipolle rosolate ed aglio. Il tutto lo porremo in forno, insieme a limoni e pomodori tagliati a fette e cuoceremo per circa 40 minuti andando a servire il piatto ben caldo.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Grecia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h

Vino Vino:
Cinque Terre bianco.

Ingredienti

  • 4Filetti di pesce
  • 20 gBurro a fiocchetti
  • 5 cucchiaiOlio di oliva extravergine
  • 2Cipolle medie finemente affettate
  • 1 spicchioAglio
  • 2Pomodori
  • 2Limoni privati della buccia
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Burro per la pirofila

Preparazione

Step 1

Se avete del pesce fresco allora per prima cosa passate alla sua pulitura. Quindi eliminate testa e ed interiora, sciacquando sotto acqua corrente e una volta diviso in due parti, togliete la spina centrale e la coda. Infine squamatelo.

Step 2

Adagiate quindi i filetti di pesce, salati e pepati, in una pirofila ben imburrata avendo cura di lasciare uno spazio tra i filetti.

Step 3

Scaldate l'olio in una casseruola e mettetevi a rosolare le cipolle affettate e l'aglio tagliato a fettine sottili, abbiate però cura che non si brucino. Quando saranno ben dorati andranno versati sul pesce con tutto il condimento.

Step 4

Affettate i limoni e i pomodori a rondelle, dopo averli lavati con cura, mettetene una parte tra i filetti e i restanti sul dorso, poi infiocchettateli con il burro.

Step 5

Scaldate il forno a 190°, infilatevi la pirofila e lasciate cuocere per 40 minuti circa. Quindi servite ben caldi direttamente nella pirofila.n Potete guarnire con olive nere se ne avete a disposizione.

Consigli

La Psari Plaki è un piatto di pesce tipico della cucina greca, per questo piatto è indicato un contorno di patate al forno oppure melanzane e zucchine fritte.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno