Questo sito contribuisce alla audience di

Zuppa di porri alle erbe

La zuppa di porri alle erbe utilizza, per essere preparata, il tamari, che è una varietà di salsa di soia giapponese, molto salata e dal sapore più forte rispetto alla shoyu. Questa salsa è tradizionalmente usata per condire il riso e i piatti a base di verdura, l'altro elemento è il kuzu che trattiamo nei consigli.

Portata Portata:
Primi piatti (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45

Ingredienti

  • 1 cespoLattuga
  • 1 manciataAcetosella
  • 1 manciataCerfoglio
  • 3 mediPorri
  • 4 foglieBasilico
  • 2 cucchiainiKuzu
  • 1 cucchiainoTamari
  • q.b.Pane di segale
  • q.b.Olio extravergine d'oliva

Preparazione

Step 1

Tagliate a fettine i porri, la lattuga e le altre erbe fateli saltare in un tegame unto con un cucchiaino di tamari, poi aggiungete l'acqua fredda (una tazza a persona) e poco sale.

Step 2

Fate bollire per 40 minuti. Sciogliete il kuzu in mezzo bicchiere di acqua fredda e aggiungetelo alla zuppa mescolando continuamente. Al termine ridurre il tutto in crema con un mixer ad immersione e servire nei piatti individuali con cubetti di pane tostato.

Consigli

Il kuzu è la fecola ottenuta dalla radice di una pianta selvatica, utilizzata per realizzare gelatine di frutta e particolari bevande come il famoso Ume-Sho-Kuzu. In questo caso serve a rendere più digeribile la nostra zuppa.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno