Rognone alla diavola con medaglioni di polenta

Il rognone alla diavola con medaglioni di polenta si realizza preparando la polenta, lasciandola raffreddare e ricavandone dei dischi che verranno fritti e serviti con il rognone pulito e cotto a parte. Ecco i passaggi per il rognone alla diavola con medaglioni di polenta.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
30 minuti 1 ora 30 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • MEDAGLIONI DI POLENTA ALLA SALVIA
  • 600 mlLatte
  • 25 gBurro
  • 175 gPreparato per polenta
  • 50 gParmigiano fresco grattugiato
  • 30 gSalvia fresca finemente tritata
  • q.b.Olio per frittura
  • ROGNONE ALLA DIAVOLA
  • 8Rognoni d'agnello
  • 1/2 cucchiaioChutney di pomodori
  • 1 cucchiaioSenape
  • Una gocciaSalsa Worcester
  • Un pizzicoPepe di Caienna
  • 60 gBurro
  • 1Scalogno tritato
  • 3 cucchiaiBrodo di carne o di verdure
  • una decinaPomodorini

Preparazione

Step 1

Per i medaglioni di polenta: riscaldate il latte e il burro in una grossa pentola. Poco prima che comincino a bollire, unitevi il preparato per polenta mescolando energicamente con una frusta per 2-3 minuti sulla fiamma media finché il composto si addenserà. 
 

Step 2

Levate dal fuoco e fate raffreddare per 1 minuto. Aggiungete il parmigiano e la salvia, salate e pepate a piacere e lasciate raffreddare per altri 5 minuti. 

Step 3

Infarinate il piano di lavoro, stendete la polenta a uno spessore di 1 cm e aspettate 1 ora che diventi fredda e soda. Con un tagliabiscotti del diametro di 5 cm ritagliatene 25-30 dischi e adagiateli, in uno strato singolo su due teglie foderate con della carta da forno. Teneteli coperti fino al momento di cuocerli.

Step 4

Per il rognone alla diavola: eliminate il grasso e la membrana sottile che ricopre la carne. Appiattiteli con una mano e tagliateli a metà nel senso della lunghezza con un coltello affìlato. 

Step 5

Con la punta del coltello ritagliate lo strato di grasso centrale da ogni metà. In ciotolina combinate chutney, senape, salsa Worcester e pepe di Caienna. Sciogliete metà burro in una padella, dorarevi lo scalogno a fuoco medio per 4 minuti, trasferitelo su un piatto e pulite la padella con della carta assorbente.

Step 6

Preriscaldate il forno a 120 °C. Riempite una friggitrice o una grossa pentola d'olio per un terzo della sua capacità e riscaldatela a 180 °C (un cubetto di pane si dorerà in 15 secondi). 

Step 7

Friggete pochi dischi di polenta alla volta per 3-7 minuti, estraeteli dall'olio e lasciateli scolare su della carta assorbente. Trasferiteli su una gratella e teneteli in forno al caldo. Per mantenerli croccanti evitate di coprirli.

Step 8

Sciogliete il rimanente burro nella padella. Quando sarà bollente, aggiungete il rognone con la pelle rivolta verso il basso. Rosolatelo a fuoco alto per 20 secondi, giratelo e lasciatelo cuocere per altri 20 secondi, quindi trasferitelo sul piatto con lo scalogno. 

Step 9

Abbassate la fiamma e versate nella padella il composto con la senape, mescolando per un istante per amalgamare gli ingredienti. 

Step 10

Mettete il rognone e lo scalogno in padella e rigirateli per 1-2 minuti finché saranno ben cotti. Distribuite 4 o 5 medaglioni su ogni piatto e copriteli con uguali porzioni di rognone. 

Step 11

Versate il brodo nella padella e lasciatelo cuocere per 1 minuto assieme ai pomodorini a pezzetti, amalgamando bene ai succhi di cottura del rognone. Coprite la carne con l'intingolo e servite immediatamente.

Consigli

Il rognone alla diavola con medaglioni di polenta può anche essere servito su fette di pane tostato. I medaglioni di polenta alla salvia sono ottimi per accompagnare uova fritte o strapazzate, pomodori alla griglia e salsicce.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno