Trippa all'olivetana

La trippa all'olivetana si realizza tagliando a fette le melanzane e tagliando la trippa a pezzi per friggerla con un cucchiaio di strutto e zucchero mentre a parte si preparerà un ragù appassendo nell'olio la cipolla ed aggiungendovi la carne. Ecco i passaggi della trippa all'olivetana.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sicilia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
25 minuti 45 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1 kg Trippa
  • 200 g Manzo
  • 1/2 Cipolla
  • 200 g Polpa di pomodoro
  • 2 Melanzane
  • 80 g Caciocavallo
  • q.b. Cannella
  • 1 Chiodi di garofano
  • 20 g Zucchero
  • q.b. Strutto
  • 3 cucchiai Olio di oliva extravergine
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 50 g Piselli

Preparazione

Step 1

Tagliate le melanzane a fette, salatele e lasciatele sgocciolare per mezzora sopra un piano inclinato. Lavate molto bene la trippa sotto un getto di acqua calda e poi lessatela in acqua salata per circa mezzora; quindi scolatela e tagliatela a pezzi.

Step 2

In una casseruola fate sciogliere un cucchiaio di strutto insieme con mezzo cucchiaio di zucchero; unite la trippa facendola dorare a fuoco vivace. A parte preparate un ragù facendo appassire in poco olio mezza cipolla affettata e aggiungendo poi il trito di carne.

Step 3

Mescolate continuamente e dopo 10 minuti aggiungete la polpa di pomodoro, salate e fate restringere. In un'altra padella friggete in olio bollente le fette di melanzana, poi scolatele e tenetele da parte sopra un foglio di carta assorbente.
 

Step 4

Ungete d'olio una pirofila e mettete uno strato di melanzane, uno di trippa e infine uno di ragù, insaporite con caciocavallo tagliato a scaglie, sale e pepe e i piselli. Profumate con un chiodo di garofano ridotto in polvere e un pizzico di cannella. Cuocete in forno a 170 °C per 20 minuti.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno