Questo sito contribuisce alla audience di

Sarde a beccafico

Le sarde a beccafico si preparano pulendo il pesce e farcendolo poi con un ripieno di acciughe tritate miste a pane e ad uvetta, infine verrà avvolto su se stesso e cotto in forno e al termine della cottura verrà servito spolverato di basilico tritato e spicchi di limone.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sicilia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
1h

Ingredienti

  • 1,5 kgSarde
  • 7Acciughe sotto sale
  • 100 gUvetta
  • 100 gPinoli
  • 1Limone
  • Un mazzettoPrezzemolo
  • Un ramettoAlloro
  • 3 cucchiaiZucchero
  • 200 gPangrattato
  • 2 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Prepariamo le sarde a beccafico.

Pulite e spinate le sarde aprendole a libro, lavatele e lasciatele asciugare stese su un canovaccio. Pulite le acciughe dal sale e da eventuali lische e tritatele finemente, poi amalgamatele al pane che avrete rosolato insieme con qualche cucchiaio di olio, all'uvetta lasciata ammorbidire in acqua tiepida e scolata, a qualche cucchiaio di prezzemolo tritato e ai pinoli.

Step 2

Amalgamate con cura gli ingredienti, salate e pepate. Distribuite il composto sulle sarde e arrotolatele a involtino fermando con uno stecchino. Sistemate gli involtini in una pirofila in cui avrete versato un filo di olio, alternandoli con foglie di alloro e conditeli con una salsina preparata sciogliendo lo zucchero nel limone e allungando con qualche cucchiaio di olio. Passate a cuocere in forno caldo (200° C) per una ventina di minuti e servite spolverando con basilico sminuzzato e accompagnando con spicchi di limone.

Commenti