Questo sito contribuisce alla audience di

Spaghetti alla sarda

Gli spaghetti alla sarda si preparano facendo aprire le vongole e tenendo poi da parte il liquido, filtrandolo. In una seconda padella si soffriggerà aglio, prezzemolo e capperi, aggiungendo infine le olive, per completare la preparazione si unirà il pomodoro tagliato a dadini e le vongole col liquido filtrato, si mantecheranno gli spaghetti nel sugo e si serviranno subito in tavola.

Portata Portata:
Pasta con pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sardegna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1h 10m

Vino Vino:
Vermentino di Gallura.

Ingredienti

  • 600 gSpaghetti
  • 2 kgVongole
  • 2 spicchiAglio
  • Un mazzettoPrezzemolo
  • Un pizzicoOrigano
  • 100 gOlive verdi denocciolate
  • 20 gCapperi sotto sale
  • 400 gPomodori da sugo
  • 3 cucchiaiOlio extravergine
  • 1/2 bicchiereVino bianco secco
  • q.bSale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Mettete le vongole a spurgare per 2 ore, sciacquatele e mettetele in una padella con il vino. Fatele aprire a fuoco vivace, filtrate il liquido di cottura e tenetelo da parte.

Step 2

Tritate l'aglio e il prezzemolo e fate soffriggere in un'ampia padella, lavate e sgocciolate i capperi e uniteli al soffritto con le olive. Tritate l'origano, salate e pepate a piacere.

Step 3

Sbollentate i pomodori, spellateli, privateli dei semi e dell'acqua di vegetazione, tagliateli a dadini e uniteli al soffritto; fate cuocere ancora per 5 minuti. Unite le vongole con il loro liquido e fate insaporire per altri 5 minuti. Lessate gli spaghetti, scolateli molto al dente direttamente nella padella con le vongole, spadellate velocemente, accomodate nel piatto da portata e serviteli ben caldi.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno