Questo sito contribuisce alla audience di

Agoni alla griglia alla maniera trentina

Gli agoni alla griglia alla maniera trentina si cucinano farcendo i pesci con foglie di olivo prima di cuocerli sulla brace rigirandoli più volte e bagnandoli con succo di limone. Ecco i passaggi degli agoni alla griglia alla maniera triestina.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Trentino Alto Adige (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 45 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • qualche fogliaOlivo
  • 1Limone, succo
  • 1 kgAgoni

Preparazione

Step 1

Pulire ed eviscerare i pesci senza squamarli e mettere nella pancia di ciascuno 2 foglie d'olivo. Preparare la brace, disporvi sopra (piuttosto distante) la graticola e adagiarvi i pesci.

Step 2

Farli cuocere pian piano (circa 45 minuti) rigirandoli più volte. Ultimata la cottura salare, irrorare con succo di limone e servire ben caldi.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!