Alborelle e polenta alla maniera Trentina

Le alborelle e polenta alla maniera Trentina si preparano facendo rinvenire le alborelle con acqua calda e sale mentre a parte lessate le patate e unite farina, sale, pepe e l'acqua di cottura della patate ottenendo una polenta morbida.
 

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Trentino Alto Adige (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 1 ora 5 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 16 Alborelle essiccate
  • 70 g Farina
  • 700 g Patate
  • 100 g Formaggio Vezzena
  • 1 Cipolla
  • q.b. Olio d'oliva
  • q.b. Burro
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero

Preparazione

Step 1

Fate rinvenire le alborelle in acqua calda e sale. Lessare le patate in acqua salata (che va conservata); schiacciarle in una pentola; unirvi, mescolando sempre, farina, sale, pepe macinato al momento, acqua di cottura a mestoli fino ad avere una polenta morbida.

Step 2

Unire il formaggio a dadini. Soffriggete le alborelle in olio e burro con la cipolla tritata; unire alla polenta, far insaporire e servire caldo.

Consigli

Nella ricetta delle alborelle e polenta alla maniera Trentina il pesce di fiume viene insaporito dalla frittura assieme alle cipolle, mentre la polenta sostituisce egregiamente il pane.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!