Baci di dama

I baci di dama si preparano amalgamando le mandorle tritate con la farina e il burro per ottenere un impasto che verrà suddiviso in palline, cotto al forno ed al termine farcito con la cioccolata fusa. Ecco tutti i passaggi per la ricetta dei baci di dama.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Piemonte (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4/6

Tempo Tempo:
20 minuti + 30 minuti di riposo + 30 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 175 gMandorle
  • 125 gZucchero
  • 175 gFarina
  • 125 gBurro
  • 125 gCioccolato fondente
  • 1Uova, tuorlo

Preparazione

Step 1

Immergete le mandorle in acqua bollente, pelatele e poi tritatele finemente nel frullatore con lo zucchero. 

Step 2

Versate il composto ottenuto sulla spianatoia e formate la fontana aggiungendo la farina. Al centro mettete il burro ammorbidito ed impastate. Fate riposare in frigorifero per mezz'ora l'impasto.

Step 3

Preparate tante palline grandi come una nocciola che metterete sulla teglia del forno imburrata ed infarinata. 

Step 4

Cuocete a forno moderato (150 °C) per circa 20 minuti. Lasciatele raffreddare. Intanto sciogliete il cioccolato a bagnomaria; incorporatevi un tuorlo d'uovo.

Step 5

Passate un dolcetto con la parte piatta nel cioccolato ed unitelo ad un altro. Potrete conservare i dolcetti diversi giorni in un vaso di vetro chiuso ermeticamente.

Consigli

baci di dama sono nati nella fine del secolo 1800 nella pasticceria Zanotti di Tortona e da quella data mantengono la stessa forma.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!