Ostie ripiene

Le ostie ripiene si preparano realizzando una pastella con farina e acqua e ricavandone poi delle ostie che verranno disposte su una spianatoia e farcite con un composto di miele, zucchero e mandorle. Ecco i passaggi della ricetta delle ostie ripiene.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Molise (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
30 minuti 20 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • . Farina
  • 150 g Zucchero
  • 4 Cannella, stecche
  • 1 kg Mandorle abbrustolite
  • 1,2 kg Miele
  • 4 Chiodi di garofano

Preparazione

Step 1

Mescolare acqua e farina al fine di ottenere una pastella, quindi con l'apposito attrezzo arroventato sul fuoco ricavarne delle cialde di forma ovoidale lunghe circa 15 cm. e larghe 7 cm.

Step 2

In un tegame versare il miele, lo zucchero e le mandorle; portarlo sul fuoco e sciogliere il tutto mescolando continuamente fino a che te mandorle non saranno ricoperte dal denso sciroppo e iniziano a scoppiettare.

Step 3

A questo punto aggiungere la cannella e dopo un'ultima mescolata spegnere. Su un piano di marmo adagiare metà delle ostie e stendervi sopra il composto ancora bollente, quindi ricoprire con l'altra metà delle ostie in maniera che si incollino, magari con l'aiuto di qualche peso. Lasciare raffreddare e servire.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno