Questo sito contribuisce alla audience di

Biscotti staccadenti

I biscotti staccadenti si realizzano preparando la pasta con farina, zucchero, mandorle, uova e mistrà che procederemo ad infornare per tagliarla in seguito a fette e riportare in forno in modo che diventi croccante e asciutta. Ecco i passaggi per i biscotti staccadenti.
 

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Marche (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
40 minuti 40 minuti di cottura

Vino Vino:
Vin Santo

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 500 gFarina
  • 200 gMandorle
  • 300 gZucchero
  • 3Uova
  • 2 cucchiaiMistrà
  • 10 gSemi di anice
  • 1 bustinaLievito in polvere

Preparazione

Step 1

Montare le uova con lo zucchero, aggiungere la farina, le mandorle, la tazzina di mistrà, i semi di anice e il lievito.

Step 2

Formare in una teglia precedentemente imburrata e infarinata, dei filoncini stretti e lunghi.

Step 3

Infornare a 180 gradi per circa 20 minuti. Togliere dal forno e tagliare i filoni a fette (1 1/2 cm di spessore circa).

Step 4

Disporre le fette nella teglia e rimettere in forno per alcuni minuti per farle asciugare e renderle croccanti e asciutte. Potrete servire anche dopo molto tempo visto il suo lungo tempo di conservazione.

Consigli

Il mistrà è un liquore tipico marchigiano e laziale ottenuto per distillazione di alcol di vino aromatizzato all'anice (gradazione alcolica attorno ai 40%).

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno