Nasello alla marchigiana

Il nasello alla marchigiana viene preparato lavando ed asciugando con cura il pesce che porrete poi in un piatto condendolo con sale e pepe e cospargendolo con un trito di aglio, cipolla e olio lasciando marinare per circa un'ora. Ecco i passaggi per il nasello alla marchigiana.
 

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Marche (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti + 1 ora di ammollo + 20 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 4 fetteNasello
  • 1Cipolletta
  • 1Aglio a spicchi
  • 60 gBurro
  • q.b.Pane grattugiato
  • 1 cucchiaioAceto bianco
  • 5 filettiAcciuga sott'olio
  • 1/2 cucchiainoFecola
  • 1Limone a fettine
  • 2 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulire bene i naselli, lavateli e sfilettateli. Tritate l'aglio e la cipolla finemente. Disponete i filetti in un piatto, conditeli con sale e pepe, cospargeteli con il trito di aglio e cipolla e bagnate con un filo d'olio. Lasciare marinare per circa 60 minuti girandoli di tanto in tanto.

Step 2

Scolate i filetti dall'olio e passateli nel pane grattato spingendo leggermente con le mani per far attaccare il pane, poi ripassateli nella marinata per fargli assorbire l'olio rimasto.

Step 3

Per la salsa: tritare i filetti di acciuga e ripassarli in padella con il burro, cuocendo a fuoco lento. Sciogliere la fecola nell'aceto girandola energicamente con una forchetta e versarla nella padella con le acciughe. Fare insaporire la salsa girandola con un cucchiaio di legno e quindi spegnere il fuoco.

Step 4

Cuocere il pesce in una padella antiaderente cercando di voltarlo delicatamente per non romperlo. A cottura ultimata adagiarlo su un piatto da portata e condirlo con la salsina calda. Decorare infine il pesce con il limone e servirlo.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!