Questo sito contribuisce alla audience di

Sarde all'anconetana

Le sarde all'anconetana si preparando pulendo le sarde e facendole asciugare mentre taglierete le cipolle a fettine e porrete in acqua bollente a pezzetti i pomodori. Disponete quindi le sarde in teglia, condite con il sugo di pomodori e cipolle, e quindi cuocete in forno per 10 minuti per servirle ben calde.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Marche (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
1 h

Vino Vino:
Verdicchio dei Castelli di Jesi.

Ingredienti

  • 1,5 kgSarde fresche
  • 2Pomodori
  • 50 gMollica di pane grattugiata
  • 1Cipolla
  • q.b.Semi di finocchio
  • 1 cucchiaioVino bianco
  • 2 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulite le sarde, eliminate la testa e le interiora e togliete le lische, lavatele ed asciugatele con un foglio di carta assorbente da cucina. Tagliate a fettine la cipolla.

Step 2

Tuffate i pomodori per qualche minuto in acqua bollente, spellateli, privateli dei semi e dell'acqua di vegetazione e tagliateli a pezzetti. Pestate i semi di finocchio. Fate rosolare la cipolla in una padella con metà dell'olio, unite il vino bianco e, quando sarà parzialmente evaporato, versatevi i pomodori, salate e proseguite la cottura per circa 30 minuti, mescolando spesso.

Step 3

Disponete le sarde ben accostate in una teglia, condite con il sugo, salate, pepate, spolverizzate con i semi di finocchio e la mollica grattugiata, irrorate con l'olio rimasto e fate cuocere in forno caldo a 180 per 10 minuti.

Step 4

Accomodate le sarde su un piatto di portata e servite ben calde.

Consigli

Le sarde all'anconetana sono un tipico piatto di pesce della cucina marchigiana, saporito e gustoso mostra appieno il sapore del pesce azzurro e della tradizione di questa regione.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno