Calamaretti all'anconetana

I calamaretti all'anconetana prevedono i saporiti molluschi insaporiti da vino e acciughe, è un secondo piatto molto leggero e facilmente digeribile. Ecco come preparare la ricetta dei calamaretti all'anconetana.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Marche (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti 1 ora di cottura

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 800 g Calamari piccoli
  • 350 g Passata di pomodoro
  • 4 Aglio a spicchi
  • 3 Acciuga
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1 Peperoncino rosso
  • 1 bicchiere Vino bianco
  • 120 g Olive nere
  • 3 cucchiai Olio extravergine
  • A piacere Brodo

Preparazione

Step 1

Pulire i piccoli calamari, lavarli, asciugarli e tagliarli ad anellini. Lavate il prezzemolo e tritatelo finemente.

Step 2

Tritate le acciughe dissalate. In un tegame, soffriggete gli spicchi d'aglio in un po' d'olio, e prima che diventino scuri, toglierli.

Step 3

Aggiungere  calamari,  peperoncino, acciughe tritate, prezzemolo e aggiustare di sale. Fare insaporire bene il tutto per circa 15 minuti.

Step 4

Versare il vino bianco e fate evaporare; aggiungere il pomodoro, mescolare e bagnare con del brodo. Fare cuocere a fuoco lento per circa 40 minuti e a metà cottura aggiungere le olive. Al termine servire ben caldo in tavola.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno