Coniglio ubriaco

Il coniglio ubriaco si prepara con pezzi grossi di coniglio che porremo a marinare per una notte per poi rosolarlo in padella con la marinata filtrata. Ecco tutti i passaggi per cucinare il coniglio ubriaco.
 

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Valle d'Aosta (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti + 12 ore di riposo + 2 ore di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1Coniglio grande
  • 1 lVino rosso
  • 1/2 bicchiereAceto
  • 2Sedano, gambo
  • 1Cipolla bianca
  • 2Aglio a spicchi
  • 5Ginepro, bacche
  • 4Chiodi di garofano
  • q.b.Salvia
  • q.b.Rosmarino
  • q.b.Timo
  • q.b.Olio d'oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1Carota

Preparazione

Step 1

Preparate il coniglio tagliandolo a pezzi piuttosto grossi, tritate la cipolla la carota ed il sedano e mettete il tutto a marinare in una ciotola grossa dove metterete anche i pezzi di coniglio che avete tagliato.

Step 2

Aggiungete i chiodi di garofano, sale e pepe e tutte le erbe, versate il vino rosso e l'aceto e lasciate riposare per una notte.

Step 3

Il giorno dopo potrete asciugare i pezzi di coniglio con carta assorbente e rosolarli in olio d'oliva facendo attenzione a rigirarli da tutti i lati.
 

Step 4

A rosolatura ultimate potete aggiungere gradualmente la marinata avendo cura di filtrarla con l'aiuto di un colino.

Step 5

Attendete che la marinata versata si asciughi prima di aggiungerne altra, proseguite in questo modo fino alla cottura completa della carne che dovrà durare all'incirca 2 ore.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno